Cerca nel blog

Traduci - seleziona lingua

Pane ai cinque cereali

pane ai cinque cereali

"Se mangio il tuo pane, come potrò mai dimenticarti?" (da "Kim" di  R. Kipling)


Adoro il pane in tutte le sue forme, varianti e derivazioni e mi piace mangiarlo soprattutto in compagnia . Condividere il cibo, il pane, per tanti è il modo migliore per consolidare le amicizie.
Da quando ho la mia piccola "macchinetta" lo preparo spesso in casa: mi piace!
La mdp è pratica, facile da usare e molto versatile e oltre al  pane ci si possono fare mille altre cose.

Non mi sono mai soffermata troppo a riflettere se sia conveniente o meno fare il pane in casa, però sentire il suo profumo  invadere un po' tutte le stanze vale sicuramente la spesa.
Oggi ho scelto la miscela di farine ai cinque cereali  della  linea  preparati per pane di Molino Chiavazza mescolata con un po' di manitoba, è veramente buono e ha un profumo irresistibile . . . .
è andato via nel giro di mezz'ora.

Ingredienti per la pagnotta da 750 gr
come programma bisogna impostare "pane rustico" e scegliere "crosta scura"
150 gr farina manitoba
300 gr di farina ai 5 cereali
2 cucchiaini di sale fino
2 cucchiai di olio e. v. di oliva
280 ml  di acqua
1 cucchiaino di zucchero (meglio se di canna)
1 cucchiaino e 1/2 di lievito di birra secco

(come misurino ho usato quello in dotazione con la macchina del pane che è composto da due misurini, uno piccolo pari a un cucchiano da caffè e uno grande pari ad un cucchiaio da tavola)
interno del pane ai cinque cereali

Bisogna inserire nel cestello della mdp prima gli ingredienti liquidi e il sale,  poi farine e lievito, si avvia il programma e questa fa tutto da sola.
Dopo i primi minuti di impasto io controllo che il tutto abbia la giusta consistenza non sia cioè troppo secco o troppo molle ed eventualmente cerco di regolare la consistenza aggiungendo un po' di acqua o di farina.
Un' altra cosa importante da fare è togliere il pane dalla macchina appena finisce il programma perchè si potrebbe formare della condensa che lo fa ammollare.
Se lo dobbiamo mangiare subito  lo taglio a metà per far fuoriuscire il vapore così diventa presto freddo, altrimenti lo lascio per un po' su una gratella tipo quella per torte .

1 commento:

  1. Ma che brava!!! E pure ai cinque cereali... superbo. Eh certo, fare il pane in casa è tutta un'altra cosa che comprarlo in negozio!
    Complimenti, mi hai fatto venire fame :-)) ciao!!!

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia un commento!
Commenti anonimi non verranno pubblicati .
( Anonymous comments will not be published )
Flavia.

Ti piace il mio blog? Votalo su net-parade ! clicca sul banner sotto!

siti web

Trovi le mie ricette su gustosaricerca

Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

Il bloggatore

Petitchef

Ricette di cucina

Riconoscimento Net-parade

sito web

Net parade

indicizzazione nei motori di ricerca

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza
piccole soddisfazioni

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza
Grazie!!

Contest "Sulemaniche"

Contest "Sulemaniche"
Sono arrivata tra i finalisti !!