Cerca nel blog

Traduci - seleziona lingua

I bignè alla crema per S. Giuseppe con foto passo passo


bignè alla crema


Il 19 marzo si festeggia uno dei santi più importanti della tradizione Cristiana : S. Giuseppe il padre  di Gesù, o meglio , quello che adempì tutti i doveri di padre nei confronti di Gesù e che tutti quindi consideravano tale.
Egli, pur appartenendo alla stirpe di Re Davide, era povero e viveva del frutto del suo lavoro e morì tra le braccia di Gesù e di Maria.
Il 19 marzo proprio in suo onore  è stata istituita la festa del papà e come ogni festa che si rispetti anche a tavola ha i suoi dolci rappresentativi. Nel Lazio (a Roma e dintorni) si prepara il bignè di San Giuseppe,  mentre in altre zone d'Italia c'è la  zeppola di S. Giuseppe.
Io adoro i bignè sia dolci che salati e quelli fritti sono stragolosi, ma ad essere sincera friggere non è tra i miei metodi di cottura preferiti (però questo bignè per essere fatto a regola d'arte  deve essere fritto) .

Ma come tante  altre ricette  si può fare una versione "light" in cui il bignè viene cotto in forno (non è la stessa cosa, lo so!) e alla fine si tratta semplicemente di un  classico bignè alla crema.
Vi assicuro però che  spariranno in un lampo anche  se non li friggete come tradizione comanda :).

Bignè di San Giuseppe

crema pasticcera
Ingredienti : circa 500 gr  (vedi la ricetta qui)
va preparata  prima dei bignè in modo che nel frattempo si raffreddi

Ingredienti per i bignè (per 20 pz) :
95 ml di acqua
2 cucchiai di latte
2 uova e 1 tuorlo
70 gr di burro
90 gr di farina (ho usato quella antigrumi del Molino Chiavazza)
la scorza di 1/2 limone
un pizzico di sale


Procedimento:
Mettere l'acqua sul fuoco con latte e il burro e un pizzico di sale portare ad ebollizione e togliere dal fuoco quindi  aggiungere tutta la farina e mescolare bene.

Rimettere a cuocere a fuoco moderato continuando a mescolare con un cucchiaio di legno finchè il composto inizia a formare una palla al centro del tegame staccandosi dalle pareti.
A questo punto togliere di nuovo dal fuoco e lasciare intiepidire (fase 1)

impasto per bignè fase 1
Quando è tiepido (ma non del tutto freddo) aggiungere e incorporare le uova, uno alla volta.
Poi unire anche la buccia di limone grattato (fase 2)

impasto per bignè fase 2

Mettere il composto in una ciotola  e lasciarlo riposare in frigo almeno mezz'ora.

bignè pronti per essere cotti fase 3


Imburrare una teglia e ricavare dall'impasto delle palline grandi come noci (fase 3), cuocere in forno caldo a 190-200°c abbassando la temperatura di 10°c dopo i primi 15 minuti e sfornare non appena sono dorati e gonfi (fase 4).



bignè appena sfornati fase 4
Lasciarli raffreddare, riempirli di crema pasticcera e cospargere di zucchero a velo.

bignè alla crema foto 1


bignè alla crema foto 2

Auguri a tutti i papà!!!


Con questa ricetta partecipo al contest:

.





1 commento:

  1. che belli, fino a qualche anno fa che stavo ancora con i miei in prov di Viterbo li preparavo sempre per questa occasione. Che belli cicciotti e pienotti i tuoi! Un abbraccio e grazie per la ricetta

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia un commento!
Commenti anonimi non verranno pubblicati .
( Anonymous comments will not be published )
Flavia.

Ti piace il mio blog? Votalo su net-parade ! clicca sul banner sotto!

siti web

Trovi le mie ricette su gustosaricerca

Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

Il bloggatore

Petitchef

Ricette di cucina

Riconoscimento Net-parade

sito web

Net parade

indicizzazione nei motori di ricerca

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza
piccole soddisfazioni

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza
Grazie!!

Contest "Sulemaniche"

Contest "Sulemaniche"
Sono arrivata tra i finalisti !!