Cerca nel blog

Traduci - seleziona lingua

Crostata all'olio d'oliva con marmellata di pesche .


crostata all'olio d'oliva

Una delle molte cose che ho capito e imparato in questi 6 mesi - intensi e pieni di stimoli - trascorsi da quando ho deciso di aprire il mio glog  è che  se ci piace cucinare dolci, prima o poi, bisogna  scendere a compromessi  e accettare alcune "verità"  che  potrebbero cozzare con tutti i nostri  buoni propositi salutistici : uno per tutti " ridurre il consumo di grassi, specialmente quelli di origine animale ".

Per questo motivo ora cerco sempre di avere a disposizione nel mio frigo il burro che, non sempre, può sempre essere  sostituito con successo in cucina, specialmente in pasticceria.

Quando posso lo sostituisco con olio d'oliva o margarina, con yogurt o ricotta, e anche se a volte il risultato è  ottimo, in molte altre occasioni mi rendo conto che per avere un buon prodotto finale non posso non utilizzarlo.

Nel caso di questa frolla all'olio d'oliva però posso dire che questa sostituzione è avvenuta con successo!

Si è trattato  di un vero e proprio esperimento perchè non l'ho mai provata prima e mi sono ispirata alle ricette e ai consigli di Salvatore De Riso e di Montersino (due maestri pasticceri di fama mondiale).

Naturalmente ho apportato piccolissime  modifiche per riuscire ad ottenere una frolla di mio gradimento.

Innanzitutto per preparare la frolla all'olio è importante sapere che si deve iniziare preparando una maionese vera e propria (senza sale e limone però) che poi verrà aggiunta al resto degli ingredienti.

Lo so che sembra strano, ma questo procedimento serve a rendere l'olio un composto denso e non liquido, di consistenza simile al burro ammorbidito.

Ho scelto la marmellata di pesche per puro caso, perchè ne avevo ancora qualche vasetto in dispensa e anche perchè era da un po' che non la usavo per fare crostate.


Ingredienti per la frolla :
2 rossi d'uovo
80 gr d'olio (di cui 60 gr d'olio d'oliva e 20 di olio di semi di mais)
110 gr di zucchero 
250 gr di farina
1 pizzico di sale
20  ml di latte
1 albume (o poco più)
(si può mettere anche la buccia grattata di mezzo limone e/o dei semi di vaniglia per aromatizzare)

per la guarnizione:
marmellata di pesche (o altro gusto a piacere q.b.)



Preparazione:

Prima di tutto, come anticipato sopra, si deve preparare la maionese che servirà da base grassa per la frolla.
Bisogna separare i tuorli dagli albumi (questi ultimi vanno tenuti da parte). 
Versare i tuorli nel bicchiere del minipimer e aggiungervi un pizzico di sale. Iniziare a frullare e aggiungere lentamente l'olio a filo, continuando a frullare, finchè con si sarà formata una vera e propria maionese chiara e abbastanza consistente.


base maionese per frolla all'olio


A questo punto si mette la maionese in frigo per almeno mezz'ora per far raffreddare l'olio e farla rapprendere ancora un po'.

Trascorsa la mezz'ora si mette la farina setacciata con il lievito in una ciotola larga o su una spianatoia e si fa un cratere al centro dove si metterà lo zucchero e l'aroma scelto (limone - vaniglia).


Ora si passa alla fase di impasto vero e proprio.


Si mette la maionese sullo zucchero e con l'aiuto di una spatolina, o con le mani, si mescolano bene assieme questi due ingredienti. 
Con le mani si inizia a raccoglie al centro la farina un po' alla volta, incorporandola al composto. 
Dopo aver unito quasi tutta la farina si aggiunge l'albume e circa 20 ml di latte e si impasta il tutto formando un bel panetto.


frolla all'olio d'oliva




La frolla così ottenuta va avvolta nella pellicola e fatta riposare in frigo per almeno 30 minuti.


Una volta tolta dal frigo la frolla aveva un po' trasudato ed era più appiccicosa della normale frolla quindi ho dovuto cospargere bene le mani e il piano di lavoro di farina per poterla lavorare bene ed  evitare un disastro :)


Ora i procede  preparando la crostata in modo classico : tirando una sfoglia dello spessore di 3-4 mm e foderando una teglia (con queste dosi da 20 cm di diametro) si guarnisce con la marmellata e si fanno le strisce sopra, anche queste abbastanza sottili.


crostata all'olio d'oliva prima della cottura




Cuocere in fono caldo a 180 °c per 30-35 minuti.




crostata all'olio d'oliva appena sfornata


crostata all'olio d'oliva







8 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  7. Solo per un errore di digitazione
    ho cancellato un centinaio di commenti dal mio blog
    chiedo scusa a tutti
    e vi ringrazio per averli lasciati!

    RispondiElimina
  8. Questa frolla è davvero intrigante, la proverò di sicuro! Ora non cancellare anche il mio commento, però... ahahah!

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia un commento!
Commenti anonimi non verranno pubblicati .
( Anonymous comments will not be published )
Flavia.

Ti piace il mio blog? Votalo su net-parade ! clicca sul banner sotto!

siti web

Trovi le mie ricette su gustosaricerca

Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

Il bloggatore

Petitchef

Ricette di cucina

Riconoscimento Net-parade

sito web

Net parade

indicizzazione nei motori di ricerca

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza
piccole soddisfazioni

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza
Grazie!!

Contest "Sulemaniche"

Contest "Sulemaniche"
Sono arrivata tra i finalisti !!