Cerca nel blog

Traduci - seleziona lingua

Croccanti bocconcini di pollo alle patatine home-made.


crocchette di pollo alle patatine

Eccomi, finalmente dopo parecchi giorni riesco a pubblicare un nuovo post!!


Che mi piaccia provare a preparare in casa prodotti simili a quelli che troviamo pronti nei banchi frigo o freezer dei super mercati ormai è cosa nota. Non sempre i risultati sono soddisfacenti,  ma io non demordo e continuo a spermentare.
Oggi ho preparato una ricetta che poco si concilia con i miei ideali salutistici e naturali,  però ogni tanto si può anche uscire dagli schemi, no?
 Basta non esagerare!
I bocconcini di pollo alle patatine sono davvero sfiziosi e piacciono tanto sia ai bambini  che agli adulti.

Croccanti bocconcini di pollo alle patatine:

 

Ingredienti per 4 persone:


1 petto di pollo intero senza pelle e senza nervetti e cartilagine
2 cucchiai di maionese
1 cucchiai o di senape dolce
Olio extravergine di oliva  q.b.
1 pacchetto di patatine fritte da 150-180 goi
1 cucchiaio raso di farina di mais gialla tipo fioretto o per polenta
Sale e pepe q. B b.

Preparazione:

Tagliare il petto di pollo a cubetti delle dimensioni che preferite (cmq non troppo grandi altrimenti impiegano troppo a cuocere), quindi metteteli in una ciotola e unite senape e maionese (se non volete usare senape e maionese potete marinare il pollo nello yogurt bianco al naturale),  mescolate bene e poneteli a riposare in frigo per almeno mezz' ora o anche più.
Dopo aver fatto marinare il pollo nelle salse sminuzzate grossolanamente  le patatine in una ciotola e unitevi la farina di mais.  A questo punto aggiungete un pochino di pepe mescolate il tutto e impanate il pollo con le patatine sbriciolate.

Disponete i bocconcini su una teglia  rivestita di carta forno e cuocete per 15 minuti a 190° (i tempi di cottura variano in bvase alla grandezza dei bocconcini), senza aggiungere olio perchè le patatine sono già abbastanza unte. Servite ben caldi.

Rotolo alla nutella






Negli ultimi tempi va di moda il temporale del fine settimana . .. . che ci costringe a stare tutti insieme "appassionatamente"   chiusi in casa. . .  non se ne può più!!

Se dopo le partite a ruzzle, i cartoni animati e giochi vari, non vi resta che mettervi a pasticciare in cucina provate questa ricetta ideale per risollevare il morale di tutta la famiglia.

  Si tratta di un dolce semplice e veloce, un gustoso dessert dell'ultima ora, adatto anche a una sostanziosa merenda o a un bel tè con le amiche . . . insomma che va bene per ogni occasione o quasi :) il rotolo alla nutella!!

La ricetta del rotolo è una delle basi di pasticceria tra le più conosciute e usate : la pasta biscotto o biscuit; un impasto molto soffice e spugnoso, che è facile da arrotolare e piegare senza che si spezzi.

In alternativa al biscuit si può usare il pan di spagna, che è un impasto del tutto simile per ingredienti e sapore, tanto che la pasta biscuit e nota anche con il nome di pan di spagna arrotolato.
Per il ripieno ci si può sbizzarrire a piacere con nutella, marmellata, creme o panna e frutta (una gustosa variante può essere un ripieno con crema chantilly e fragole a pezzettini) e se non gradite il sapore troppo dolce della nutella la  si può "stemperare"  con la panna montata non zuccherata, non posso dire che così si alleggerisce , ma sicuramente diventa meno stucchevole.



Rotolo alla nutella


Ingredienti per il rotolo:

4 uova
60 g di farina 00
20 g di fecola di patate
120 g di zucchero
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale


 

Ingredienti per il ripieno:

200 ml di panna montata non zuccherata
150 gr di nutella o altra crema da spalmare gusto cioccolato o nocciole




Preparazione del rotolo:

Preriscaldate il fono a 190°C.
Separate i tuorli dagli albumi e dividere lo zucchero in due ciotole di pari peso (60 g l'una). 



Poi montate gli albumi (ai quali va aggiunto un pizzico di sale) con una parte dello zucchero  e i tuorli con l'altra metà.
A questo punto unire un po' alla volta le farine setacciate assieme alla vanillina, mescolando delicatamente dall'alto verso il basso.



Versare il composto, livellandolo delicatamente con una spatola, in una teglia ricoperta di carta da forno bagnata e ben strizzata e cuocere per circa 10 minuti.

Deve appena cuocere ma non asciugarsi troppo.
Una volta sfornata va rovesciata su un panno leggermente umido o un foglio di carta forno bagnato e strizzato, poi bisogna aspettare che si freddi, avendo cura di tenerlo coperto con un panno di cotone o della pellicola. 
Una volta freddo si  stacca delicatamente la carta forno su cui l'abbiamo cucinato  e si farcisce a piacere, poi si  può arrotolare di nuovo.

Prima di consumarlo  tagliato a fette, lasciar riposare il rotolo in frigo per almeno un paio di ore, ben avvolto nella pellicola a mo' di salsicciotto, chiudendo bene i bordi.

Ci tengo sempre a ricordare che i tempi di cottura dipendono dalla grandezza della teglia che usate e  dallo spessore dell'impasto. 
Io ho usato una teglia  dimensioni circa 20cmx30cm ed  ho ottenuto un rotolo non troppo grande, ma l'ideale è utilizzare una teglia 35x35 in modo da ottenere fettine più grandi.







Ti piace il mio blog? Votalo su net-parade ! clicca sul banner sotto!

siti web

Trovi le mie ricette su gustosaricerca

Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

Il bloggatore

Petitchef

Ricette di cucina

Riconoscimento Net-parade

sito web

Net parade

indicizzazione nei motori di ricerca

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza
piccole soddisfazioni

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza
Grazie!!

Contest "Sulemaniche"

Contest "Sulemaniche"
Sono arrivata tra i finalisti !!