Cerca nel blog

Traduci - seleziona lingua

Fettuccine con ragù di salsiccia e funghi


fettuccine salsiccia e funghi

Quest'anno abbiamo trascorso il ponte  di Ognissanti  a casa dei miei in Ciociaria.
Il rientro a casa la domenica è stato una vera odissea  :  nove ore in macchina imbottigliati sulla A1 per percorrere poco più di 400 km . . . un vero incubo!!

La breve vacanza però è andata alla grande :) 

Quando  tutta la nostra famiglia si riunisce a casa dei nonni, durante i pasti  una  grossa, chiassosa tavolata di affamatissimi commensali si ritrova intorno al tavolo  e mia madre che, come tutte le premurose mamme ciociare  cucina ogni volta come se fosse l'ultimo pasto della nostra vita (sia per quantità che per qualità), prepara ogni sorta di manicaretto, fra questi questa volta hanno spopolato delle squisite fettuccine con un ragù di salsiccia e funghi porcini freschi (raccolti dal mio papà): un idillio!! 



Mentre le condiva nella teglia  mi ha detto :  
" dai fai una foto e mettile sul tuo blog così mi fai contenta . ."
Come dirle di no!?

Le fettuccine sono uno dei piatti più tipici della tradizione culinaria ciociara e quelle ai funghi e salsiccia  le preferite mie e di mio figlio.

Avendo partecipato attivamente e materialmente alla realizzazione  di questa ricetta ora ve la descrivo nel dettaglio.


Fettuccine con ragù di salsiccia e funghi

 

- Ingredienti per 6 persone -


Impasto base delle fettuccine :

- bisogna calcolare circa 100 gr di farina per ogni uovo -

600 gr di farina 00 
6 uova 
2 pizzichi di sale
2 cucchiai di vino bianco


Per il ragù :


500 gr di funghi porcini freschi
500 gr di salsiccia di suino fresca
200 gr di pomodorini
poco vino bianco per sfumare
sale, olio e. v. di oliva, peperoncino q.b.
aglio
prezzemolo

Per  completare grana o parmiggiano grattugiato.


Preparazione delle fettuccine:


Preparare l'impasto delle fettuccine disponendo la farina a fontana sul piano di lavoro, versare al centro le uova, il sale, il vino e cominciare a sbattere un po' le uova con una forchetta .
Pian piano inglobare la farina alle uova facendo attenzione a mantenere la farina a fontana fino a quando la parte liquida centrale avrà assorbito tutta la farina, altrimenti succede un pasticcio.
Per questo motivo io alcune volte utilizzo una ciotola e quando l'impasto diventa più compatto proseguo sulla spianatoia leggermente infarinata.

Una volta realizzato il panetto lavorarlo un po' con le mani pigiandolo e ripiegandolo su se stesso per renderlo ben liscio e omogeneo e poi lasciarlo riposare avvolto nella pellicola o posto sul paino di lavoro coperto con una ciotola : questo per evitare che la superficie si secchi.

Intanto che la pasta all'uovo riposa si può preparare il ragù .

Trascorso il tempo di riposo si può tirare la pasta con l'apposita macchina o con il mattarello, e ricavare delle striscioline di circa 1/2 cm di larghezza. 
Lasciarle asciugare ben distesa sul piano di lavoro .


Preparazione del ragù con porcini e salsiccia:


Innanzi tutto bisogna privare le salsicce della pelle e sbriciolarne la "pasta" . 
Lavare i pomodorini e tagliarli a metà . 
Pulire i porcini che vanno mondati strofinandoli con un panno umido  senza rovinarli, per poi tagliarli a pezzettini.

In una padella far scaldare nell'olio d'oliva uno spicchio d'aglio schiacciato e del prezzemolo tritato, versare i porcini e farli trifolare un po', aggiustando  di sale.

Unire poi la salsiccia  ai porcini, farla rosolare un po' e sfumare con del vino bianco, a questo punto aggiungere anche i pomodorini, salare e pepare.

Cuocere ancora per circa 20 minuti a fuoco moderato, coprendo il tegame per evitare che asciughi troppo.

Cuocere la pasta in abbondante acqua leggermente salata  e scolarla , tenendo da parte un po' dell'acqua di cottura, condirla con il ragù aggiungendo dell'olio d'oliva e  un po' di acqua di cottura se risulta troppo asciutta.

Spolverare con formaggio grattugiato e un prezzemolo tritato finemente.

Servire ben calda.
 





5 commenti:

  1. DAI UN BEL 10 E LODE ALLA TUA MAMMA :) E? stata davvero mlto brava e credimi solo a guardarli immaggino il loro sapore...Io sono calabrese, ma vivo a Roma, e ogni volta cjhe scendo per le vacanze mia madre prepara una serie di cose che....gnaaaaaammmm...mamma miaaaaaa :)

    Complimenti a tutte e due :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, dai ! Questo è l'aspetto positivo del vivere lontano da casa :)

      Elimina
    2. Hai ragioneeee :)
      infatti penso gia alle vacanze di Natale....Ho compilato la lista dei piattini che vogglio assolutamente fatti da lei :)))))))

      Elimina
  2. Conosco bene la ciociaria perchè mio marito è ciociaro ;) e conosco quanti piatti buoni propone :) E' mezzanotte ma io ad un piatto così non direi proprio di no! Brava alla tua mamma!!!

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia un commento!
Commenti anonimi non verranno pubblicati .
( Anonymous comments will not be published )
Flavia.

Ti piace il mio blog? Votalo su net-parade ! clicca sul banner sotto!

siti web

Trovi le mie ricette su gustosaricerca

Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

Il bloggatore

Petitchef

Ricette di cucina

Riconoscimento Net-parade

sito web

Net parade

indicizzazione nei motori di ricerca

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza
piccole soddisfazioni

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza
Grazie!!

Contest "Sulemaniche"

Contest "Sulemaniche"
Sono arrivata tra i finalisti !!