Cerca nel blog

Traduci - seleziona lingua

Torta stracciatella. . . pronta in 5 minuti !



Torta stracciatella




Torta stracciatella


Una torta facile facile, da preparare in pochi minuti, che farà felici grandi e piccini.
Potete prepararla con un mixer o una qualsiasi impastatrice, planetaria, robot da cucina . . . è buonissima.
Perfetta da intingere nel latte la mattina a colazione o per una merenda sana e nutriente .
Se avete poco tempo per cucinare, poca dimestichezza ai fornelli, ma volete una valida alternativa alle solite merendine confezionate io consiglio di cominciare con torte facili e gustose come questa torta stracciatella.
L'idea arriva da un libro di ricette allegato a un famoso robot da cucina,che io ho modificato a mio piacimento, ma si tratta di una classica torta base arricchita di cioccolato, come se ne trovano infinite altre sui libri di ricette e su internet.


E' senza burro e se sostituite la panna classica con una panna a base vegetale andrà benissimo anche per gli intolleranti alle proteine del latte.


Torta stracciatella

Ingredienti 

per una tortiera di 24 cm di diametro

240 g di farina 0
60 g di olio di semi di mais
125 g di zucchero semolato
3 uova
200 g di panna 
1 bustina di lievito per dolci
70 g di cioccolato fondente sminuzzato o gocce di cioccolato
20 g di liquore io ho usato il rum
zucchero a velo per completare facoltativo


Preparazione


Sminuzzate grossolanamente il cioccolato fondente e tenetelo da parte.



Nel boccale dell'impastatrice o del robot da cucina versate la le uova, la panna, l'olio, la farina e lo zucchero. 

Impastate per 2-3 minuti abbastanza energicamente.
Unite il lievito ed il cioccolato.
Amalgamate ancora per qualche secondo.


Versate il composto in una teglia imburrata e infarinata (o foderata di carta forno se non volete usare il burro) e cuocete a 180 °c per 40 minuti circa.



Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.



Servite tiepida o fredda spolverizzata di zucchero a velo.




Torta della nonna



Torta della nonna

Torta della nonna


Oggi prepariamo la torta della nonna. Un classico dei classici molto facile da realizzare, ma di sicuro effetto.
Insomma : poca spesa tanta resa.
Non conosco le origini di questa crostata alla crema, però mi ricordo l'odore di crema cotta che si diffondeva per tutta casa la domenica mattina quando la preparava la mia mamma.
Per me merita un posto di riguardo nella top ten dei miei confort food.


Ingredienti per la pasta frolla morbida


265 g farina 0 (oppure 00)
130 g di burro morbido
1 uovo grande (oppure 1 uovo piccolo e 1 tuorlo)
110 g di zucchero
1/2 bustina di lievito chimico per dolci

ingredienti per la crema per il ripieno


450 ml di latte
2 pezzetti di buccia di limone bio
110 g di zucchero
45 g di farina 0
1 uovo
1 bustina di vanillina (meglio i semi di 1/2 bacca di vaniglia)


per terminare la preparazione


40 g di pinoli sgusciati
latte q.b.
zucchero a velo 1 cucchiaio


Preparazione


la frolla :


Mescolare il lievito alla farina e setacciarla sulla spianatoia. Formare un cratere al centro, versavi il burro a pezzetti, lo zucchero, l'uovo. cominciare ad impastare con le mani e formare velocemente un panetto da lasciare in frigo a riposare per mezz'ora, avvolto nella pellicola o in un contenitore ermetico.



la crema per il ripieno :

In un pentolino scaldare il latte dentro cui avremo messo le bucce di limone. A parte,in una ciotola, mescolare uova zucchero farina vanillina. Versare quest'ultimo composto nel latte tiepido da cui avremo rimosso le bucce di limone, cuocere a fuoco lento la crema finché si addenserà, continuando a mescolare con un cucchiaio o una frusta affinché non si formino grumi.

Quando la crema sarà pronta versarla in una ciotola e coprire con la pellicola .

Assemblaggio finale

Rivestire il fondo e i bordi di una teglia di 24 cm di diametro con un terzo dell frolla. Bucherellare il fondo della frolla con i rebbi di una forchetta e versare all'interno la crema. Cospargere la superficie della crema con un paio di cucchiaiate di pinoli. Realizzare un disco di frolla dello spessore di circa 3 mm e diametro 24 cm con cui ricoprire la torta. Far aderire bene i bordi del disco di frolla alla base. Spennellare la superficie con un po' di latte e versarvi sopra i restanti pinoli, infornare a 180° per 30 minuti.

Quando la torta sarà tiepida spolverizzare di zucchero a velo e servire.

Consiglio di usare una tortiera a cerniera perché più pratica per sfornare la torta.



Involtini di verza

involtini di verza con riso


Durante la stagione fredda bisognerebbe privilegiare l'uso delle verdure a foglia verde che fanno tanto bene alla nostra salute.
Alla ricerca di nuove ricette per rendere più gustoso un ortaggio come il cavolo verza, non certo la passione dei miei familiari, ho trovato questi rotolini che hanno riscosso un successo oltre ogni aspettativa.

Provateli perché  oltre a rendere appetibile il cavolo verza rappresentano un pasto così completo che potete servirli come piatto unico.




involtini di verza


Involtini di verza con riso e verdure


ingredienti per 4 persone 

1 bella verza fresca
8 cucchiai di riso 
6 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
2 carote
1 patata
1 gambo di sedano
80 g di formaggio molle tagliato a piccoli dadini
1/2 cipolla bionda o rossa
1/2 bicchiere di vino bianco
sale e pepe
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di pangrattato
80 g di pasta fresca di salsiccia (facoltativo)
4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva

sale e pepe q.b.





Preparazione


Pulite e lavate la verza. Recuperate le foglie esterne più grandi e lessatele 3 minuti in acqua bollente salata. Disponetele ad asciugare su carta assorbente.
Preparate un brodo vegetale con una carota, una patata e del  sedano, oppure con dado vegetale.
Lavate e tritare mezza cipolla e una carota.
Scaldate 4 cucchiai di olio in una padella antiaderente, soffriggete cipolla e carota.
Unite la pasta di salsiccia e cuocete per 10 minuti a fuoco lento (saltate questo passaggio se optate per la variante vegetariana). 
Salate e pepate.

Scaldate una noce di burro e due cucchiai di olio in un tegame, soffriggete delicatamente un po' di cipolla trita, unite il riso e tostatelo mescolandolo per 5 minuti. Sfumate con vino bianco. Portate a cottura aggiungendo gradualmente il brodo bollente, continuando a mescolare,  e solo alla fine incorporate  il soffritto con la salsiccia.

Togliere il riso dal fuoco, mescolatevi il formaggio e 2 cucchiai di parmigiano.

Farcite le foglie di verza con il riso e disponetele in  una teglia avendo cura di disporre il lato aperto sul fondo.

irrorate con un filo d'olio e cospargete i fagottini  di verza con un mix di parmigiano e pangrattato.

Cuocete in forno a 180°c per 30 minuti.


Ti piace il mio blog? Votalo su net-parade ! clicca sul banner sotto!

siti web

Trovi le mie ricette su gustosaricerca

Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

Il bloggatore

Petitchef

Ricette di cucina

Riconoscimento Net-parade

sito web

Net parade

indicizzazione nei motori di ricerca

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza
piccole soddisfazioni

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza
Grazie!!

Contest "Sulemaniche"

Contest "Sulemaniche"
Sono arrivata tra i finalisti !!