Cerca nel blog

Traduci - seleziona lingua

Morbidissimi panini al latte, con mdp.




Preparo spesso questi panini al latte. 
Sono molto buoni,  leggermente dolci, si mantengono  a lungo morbidi se conservati in un sacchetto di plastica ben chiuso  e piacciono tanto sia ai grandi che ai bambini. Si adattano bene a ripieni dolci e salati.
Qualche anno fa, prima di comprare la macchina del pane, li impastavo a mano ed il risultato era  comunque perfetto, avevo trovato la ricetta su una rivista di cucina, ma ora è facile reperirla anche in internet. Sul sito di Giallozafferano c'è una videoricetta molto completa e utile per capire soprattutto come formare i panini con l'impasto per renderli tondi e lisci.


Le quantità dei miei ingredienti sono un po' diverse appunto perchè l' ho adattata alla macchina del pane.

Ingredienti:
600 gr farina (di cui 300 gr manitoba e 300 gr farina 00)
330 ml latte tiepido (circa 35°)
40 gr burro fuso
40 gr zucchero
1/2 cubetto di lievito di birra fresco o 5 gr lievito secco
2 cucchiaini rasi di sale
1 cucchiaio di olio e.v. oliva

Procedimento:
Mettere in una piccola ciotola il lievito  con un cucchiaino dello zucchero e un po' di latte (4 o 5 cucchiai) e mescolare bene. 
Lievito con latte e zucchero dopo un po' di minuti
ingredienti liquidi

Intanto versare nel cestello della mdp il latte , il burro fuso o ammobidito (io lo metto ammorbidito), lo zucchero rimasto e il sale. Poi unire la farina e versare sopra il lievito sciolto con un po' di latte e zucchero.

Avviare il programma impasto che dura 1 h e 1/2 e quando comincia ad impastare verificare che l'impasto risulti ben liscio ed elastico altrimenti aggiungere qualche cucchiaio di latte o di farina a seconda che sia rispettivamente troppo asciutto e troppo umido.

Finito il programma l'impasto dovrà essere più che raddoppiato di volume e si può procedere alla formazione dei panini.

Si prende un po' di impasto tra le mani e si pesa con una bilancetta da cucina (deve essere circa 30/35 gr così i panini oltre ad essere tutti della stessa grandezza avranno anche lo stesso tempo di cottura), poi si fa passare tra il pollice e l'indice chiusi a cerchio, spingendolo dal basso verso l'alto, in questo modo si liscia bene e le imperfezioni rimangono sul fondo del panino.


Una volta formati  i panini  vanno posti su una teglia foderata con carta da forno e si spennellano con il latte (non freddo di frigo!), si lasciano riposare per circa 1/2 h finchè non raddoppiano di volume .

A questo punto si spennellano con uovo sbattuto e si infornano.

Il forno deve essere caldo a 200° impiegano solo 16/18 minuti   devo correggere i tempi di cottura che ho indicato perchè mi rendo conto di aver esagerato infatti preparando ripetutamente questi panini mi sono resa conto che bastano appena 12 minuti circa per la cottura, vanno sfornati appena diventano dorti come vedete in foto.

Ogni forno ha i suoi tempi ma mi sono resa conto che 16/18 minuti erano veramente troppi e me lo hanno fatto notare anche le persone che hanno provato a prepararli.
Mi scuso per l'errore e ringrazio le mie amiche che me lo hanno segnalato.
  
Devono diventare dorati e anche se quando li tirate fuori dal forno vi sembreranno troppo morbidi, una volta freddi saranno perfetti.


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti fa piacere lascia un commento!
Commenti anonimi non verranno pubblicati .
( Anonymous comments will not be published )
Flavia.

Ti piace il mio blog? Votalo su net-parade ! clicca sul banner sotto!

siti web

Trovi le mie ricette su gustosaricerca

Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette

Il bloggatore

Petitchef

Ricette di cucina

Riconoscimento Net-parade

sito web

Net parade

indicizzazione nei motori di ricerca

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza

Ho vinto il contest #befanagolosa di Molino Chiavazza
piccole soddisfazioni

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza

Ho vinto il Contest Molino Chiavazza
Grazie!!

Contest "Sulemaniche"

Contest "Sulemaniche"
Sono arrivata tra i finalisti !!